Progetto Mamme in Culla

L’Associazione di volontariato Ilizia presenta il nuovo progetto “Mamme in culla”, rivolto alle donne in depressione post partum. Un percorso GRATUITO per tutte le mamme che risiedono in Campania, per informazioni scrivete un messaggio alla nostra pagina facebook o una mail a info@progettoilizia.it

L’obiettivo primario del progetto è la costruzione di un percorso, che permetta alla donna di affrontare con consapevolezza e con gli strumenti adeguati questo momento problematico. Il percorso vede il coinvolgimento di più figure professionali: psicologi, psicoterapeuti, nutrizionisti e osteopati, articolandosi dunque in più momenti di incontro e trattamento. Il tutto passa attraverso il sostegno delle mamme che vivono o che hanno vissuto la stessa esperienza, in una rete colorata e forte, in quello che sarà un intrecciarsi di storie, di vissuti, sguardi, parole e mani.
La gravidanza è un momento particolare per ogni donna. Ogni storia è unica, così come unico è il rapporto che ogni madre vive con il suo bambino, prima immaginario poi reale, e unico sarà a sua volta l’ambiente nel quale questa storia si svilupperà .
La nascita non segna solo l’inizio di una nuova vita, ma è un momento di passaggio e la donna nel primo periodo ha bisogno di essere sostenuta, ha bisogno di far esplodere il potenziale che è in lei, ha bisogno di sentirsi una brava mamma. Nei primi quindici, venti giorni dal parto, complici la stanchezza, i dolori e il fisiologico calo ormonale non è tutto così semplice. Dopo un po’ si arriva ad un nuovo equilibrio, ad altri ritmi, si impara a conoscere il/la nuovo/a arrivato e tutto ha un nuovo senso nella vita. Quando ciò non accade ci si perde in un tunnel che sembra non avere fine e la nascita porta con sé quella che viene definita depressione post-partum. Quali sono le cause di tutto ciò? Cosa è possibile fare per prevenirla? Di cosa hanno bisogno queste donne? La nostra associazione metterà gratuitamente a disposizione incontri con una psicologa per affrontare e comprendere il problema, un incontro con una nutrizionista per sviluppare una dieta adatta a contrastare la sintomatologia riscontrata e un ciclo di incontri con l'osteopata, l'osteopatia mira a controllare la parte fisica, le zone del corpo che possono aver contribuito all’istaurarsi di questo quadro, la gravidanza e il parto rappresentano motivo di forte stress per il corpo della donna e sembra che alterazioni a livello dei diaframmi siano coinvolte nella depressione post-partum. L’osteopatia può esserci di aiuto in tal senso, mirando al ripristino dell’equilibrio.
I vissuti sono tanti, le variabili di ognuno sono molteplici, ma un approccio integrato che comprenda un percorso psicologico, uno nutrizionale e anche trattamenti osteopatici può aiutare tante mamme a ritrovare il sorriso e la voglia di sentirsi protagoniste nel viaggio della maternità.

Gruppi di Auto Aiuto Ansia e Depressione in gravidanza e nel post partum

Questo gruppo di Auto Aiuto per mamme in Depressione in Gravidanza o nel Post Partum vuole permettere a ciascuna di noi future mamme o neo mamme di esprimere paure, tristezze e dubbi per aiutarci e sostenerci a vicenda. Perché solo chi ci passa o ci è già passato può veramente capirsi e aiutarsi.
Quando a me è successo in gravidanza di entrare nel tunnel potevo contare sulla mia famiglia e poche amiche per aiutarmi, sostenermi,e ho dovuto lottare per trovare la via... tutte le persone mi chiedevano perché non ero felice, al massimo della felicità ... per questo vorrei ora mettermi a disposizione al fianco di chi ne ha bisogno. Parlare di Depressione è di per sé un tabù, figurarsi in Gravidanza e nel Post Partum! Abbattiamo insieme questo tabù!

Please reload